17 ottobre 2018
Home / Curiosità / Tartare di pesce: i segreti per gustare il mare senza fornello
tartare di pesce trattoria alla busa

Tartare di pesce: i segreti per gustare il mare senza fornello

Tartare di pesce: i segreti per gustare il mare senza fornello

Quanti di voi vanno matti per il pesce crudo? il numero di persone è sempre in aumento, anche quelle più scettiche all’inizio, adesso comprendono la vera bontà della qualità del mare per così com’è.

Uno tra i piatti più richiesti, anche da Trattoria Alla Busa è la tartare di pesce, un piatto semplice e delicato ma dalla preparazione molto attenta e raffinata.

Vi state chiedendo se potete prepararla a casa vostra? certamente! a patto però di avere a propria disposizione del pesce freschissimo o abbattuto.

L’abbattimento è essenziale, non dovete mai sottovalutarlo!

Esso consiste nel portare il pesce ad una temperatura pari a -20, in modo da uccidere il parassita chiamato Anisakis simplex, presente in tantissime varietà di pesce e altamente pericoloso per l’uomo.

Non disponete di un abbattitore? congelate il vostro pesce per 24 ore prima di utilizzarlo.

Con quali pesci posso preparare la tartare di pesce?

La varietà di pesce con cui realizzare questo piatto è molto varia a cui si possono poi aggiungere frutta, verdura, sesamo e i classici condimenti come olio, limone, o anche alcolici a proprio gusto.

Una lama affilata per realizzare un’opera d’arte crudatartare di pesce Trattoria Alla Busa

Per preparae una tartare di pesce come il nostro Chef Massimo Polonio, avrete bisogno di un coltello dalla lama lunga e affilata.

Con essi potrete quindi ottenere degli splendidi filetti di pesce. Oltre al coltello munitevi anche di una pinza che vi servirà per togliere ogni lisca dal pesce.

Per un opera d’arte dal gusto delicato e soprattutto per mantenere l’essenzialità della polpa di pesce cruda senza rompere le fibre, ogni tartare andrebbe tagliata a coltello.

Vediamo come si prepara un tartare di pesce

In realtà il procedimento è più semplice di quello che sembra, ecco passo per passo come realizzare la vostra affascinante tartare:

  • Iniziate pulendo il filetto di pesce: spellatelo e spinatelo con l’aiuto della vostra pinza. Verificate quindi che non siano rimaste lische passando la polpa tra le dita.
  • Una volta pulito il filetto di pesce, passatelo sotto l’acqua corrente, asciugandolo delicatamente con carta assorbente.
  • Con l’aiuto di un tagliere ora procedete tagliando il filetto prima a striscioline e poi a cubetti (preferibilmente della stessa dimensione).
  • Riponete i cubetti in una ciotola coperta da pellicola e mettetelo in frigorifero.
  • Ora prendete un’altra ciotola e unite i condimenti a piacere. Potete utilizzare olio, succo di limone, arancia o lime e verdure come peperoni, zucchine, carciofi e ancora frutta come mango, avocado ed infine capperi e acciughe. Il tutto tagliato a piccoli cubetti, proprio come il pesce.
  • Unite il pesce al vostro condimento e lasciate marinaare per una mezz’oretta in frigorifero.

Un’impiattamento da star

Anche impiattare la tartare di pesce richiede un certo metodo.

Esse infatti possono essere disposte nei piatti da portata con l’aiuto di coppapasta, o perchè no, anche in piccole ciotole, bicchierini ma anche in cucchiai per comporre originali finger food!

Per un aperitivo sfizioso vi consigliamo di appoggiarle su crostini di pane o chips create appositamente.

Per un impiattamento ancora più originale, potete mescolare i vostri condimenti con il pesce oppure comporre degli strati alternati di pesce e verdure o frutta.

Così facendo il sapore potrà essere apprezzato ancora meglio, oltre che ad ottenere un’estetica migliore.

ristorante specialità pesce

Volete degustare una tartare di pesce di qualità?

La cucina di Trattoria Alla Busa, specializzata in crudità di pesce, vi propone tartare di salmone, tonno, branzino, pesce spada, battuta di gamberi crudi di Sicilia, battuta di scampi.

Vi aspettiamo per assaggiarle e…non farne più a meno!

prenota trattoria alla busa

Acconsento al trattamento dei dati sopra inseriti del Regolamento UE n.2016/679 sulla protezione dei dati personali consultabile qui.

Riguardo Alla Busa Staff

Alla Busa Staff
L’Osteria Trattoria alla Busa apre agli inizi degli anni trenta, quando Tullio Bernardinello, nonno materno dell’attuale gestore, adibisce ad osteria una casa ai margini del Borgo di San Martino di Venezze. La cucina è quella semplice e tradizionale, basata principalmente sui piatti tipici delle osterie del tempo. I piatti sono accompagnati con vino sfuso in bottiglioni che nonno Tullio va personalmente a scegliere presso i contadini dei Colli Euganei, servendosi per il trasporto di carrettieri che non di rado rappresentano la clientela abituale delle osterie di paese.

Guarda anche

LE CRUDITE’ DI MARE NEL MONDO

LE CRUDITE’ DI MARE NEL MONDO Le cruditè di mare sono tra i piatti più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *