17 ottobre 2018
Home / Eventi / San. Valentino
san. valentino

San. Valentino

innamorati“Innamorarsi è facile, ma restare innamorati è qualcosa di veramente speciale.”

 

L’ORIGINE DELLA FESTA DEGLI INNAMORATI

La sua origine coincide con il tentativo della Chiesa cattolica di «cristianizzare» il rito pagano per la fertilità.

Per gli antichi romani febbraio era il periodo in cui ci si preparava alla stagione della rinascita.

A metà mese, fin dal quarto secolo a.C., iniziavano le celebrazioni dei Lupercali, per tenere i lupi lontano dai campi coltivati.

I sacerdoti di questo ordine entravano nella grotta in cui, secondo la leggenda, la lupa aveva allattato Romolo e Remo, e qui compivano sacrifici propiziatori.

Contemporaneamente lungo le strade della città veniva sparso il sangue di alcuni animali.

I nomi di uomini e donne che adoravano questo Dio venivano inseriti in un’urna e poi mischiati; quindi un bambino estraeva i nomi di alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità, affinché il rito della fertilità fosse concluso.

I padri precursori della Chiesa, decisi a mettere fine a questa pratica licenziosa, vollero trovare un santo degli innamorati per sostituire l’immorale Lupercus.

Nel 496 d.C. Papa Gelasio annullò la festa pagana decretando che venisse seguito il culto di San Valentino.

 

…MA CHI ERA S. VALENTINO?san valentino

San Valentino, nato a Interamna Nahars, l’attuale Terni, nel 176 d.C. e morto a Roma il 14 febbraio 273, era un vescovo romano che era stato martirizzato.

Valentino dedicò la vita alla comunità cristiana e alla città di Terni dove infuriavano le persecuzioni contro i seguaci di Gesù.

Fu consacrato vescovo della città nel 197 dal Papa San Feliciano, poi divenne il protettore dell’amore in tutto il mondo.

LA LEGGENDA DI SAN VALENTINO

Si dice che un giorno San Valentino sentì passare, vicino al suo giardino, due giovani fidanzati che stavano litigando.

Allora gli andò incontro con in mano una rosa che regalò loro, pregandoli di riconciliarsi stringendo insieme il gambo della stessa, facendo attenzione a non pungersi e pregando affinché il Signore mantenesse vivo in eterno il loro amore.

Qualche tempo dopo, la coppia gli chiese la benedizione del loro matrimonio.

Quando la storia si diffuse, molti decisero di andare in pellegrinaggio dal vescovo di Terni il 14 di ogni mese, il giorno dedicato alle benedizioni.

Poi la data è stata ristretta solo a febbraio, perché in quel giorno del 273 San Valentino morì.

 

          AMORE & MATRIMONIOMatrimonio Trattoria alla Busa, rovigo

Il matrimonio è più del vostro amore reciproco.
Ha maggiore dignità e maggiore potere. Finché siete solo voi ad amarvi, il vostro sguardo si limita nel riquadro isolato della vostra coppia. Entrando nel matrimonio, siete invece un anello della catena delle generazioni che Dio fa andare e venire e chiama al suo regno.
Nel vostro sentimento godete del cielo privato della vostra felicità. Nel matrimonio, invece, venite collocati attivamente nel mondo, e ne diventate responsabili. Il sentimento del vostro amore appartiene a voi soli.
Il matrimonio, invece, è un’investitura, un ufficio. Per fare un re non basta che lui ne abbia voglia, occorre che gli riconoscano l’incarico di regnare. Così non è la voglia di amarvi che vi stabilisce come strumento di vita. E’ il matrimonio che ve ne rende atti. Non è il vostro amore che sostiene il matrimonio: è il matrimonio che, d’ora in poi, porta sulle spalle il vostro amore.
Dio vi unisce in matrimonio: non lo fate voi, è Dio che lo fa.
Dio protegge la vostra unità indissolubile di fronte ad ogni pericolo che la minaccia.
Dio è il garante dell’indissolubilità.
E’ una gioiosa certezza sapere che nessuna potenza terrena, nessuna tentazione, nessuna debolezza potranno sciogliere ciò che Dio ha unito.

Dietrich Bonhoeffer

cena san valentinoLa cura e l’ amore che provate per il vostro partner, da Trattoria alla Busa lo trovate tutto l’ anno!

Non dedicare solo un giorno alla tua metà, dedicalo TUTTA LA VITA: il nostro Ristorante Trattoria Alla Busa, Rovigo – San Martino di Venezze è specializzato nell’ organizzazione di matrimoni dalla A alla Z.

Dall’allestimento della location Ristorante Trattoria Alla Busa, alla preparazione dei piatti, allo stile del personale, all’allestimento dei tavoli, l’importanza del dettaglio e la cura del particolare sono i concetti chiave che ci contraddistinguono.. TUTTI i dettagli vengono studiati con la massima cura.

Oltre a proporvi un cibo ottimo e di qualità, penserà a tutto, comprese le bomboniere i musicisti e i fotografi che non possono mancare da una festa di matrimonio che si rispetta.

Andate nel nostro sito WWW.TRATTORIAALLABUSA.IT per scoprire la cura e l’ amore per nostri piatti e per la location.

bg_ristorante_fixed

Riguardo Alla Busa Staff

Alla Busa Staff
L’Osteria Trattoria alla Busa apre agli inizi degli anni trenta, quando Tullio Bernardinello, nonno materno dell’attuale gestore, adibisce ad osteria una casa ai margini del Borgo di San Martino di Venezze. La cucina è quella semplice e tradizionale, basata principalmente sui piatti tipici delle osterie del tempo. I piatti sono accompagnati con vino sfuso in bottiglioni che nonno Tullio va personalmente a scegliere presso i contadini dei Colli Euganei, servendosi per il trasporto di carrettieri che non di rado rappresentano la clientela abituale delle osterie di paese.

Guarda anche

ristorante per comunioni rovigo

TRATTORIA ALLA BUSA: RISTORANTE PER COMUNIONI

TRATTORIA ALLA BUSA: RISTORANTE PER COMUNIONI Da Trattoria Alla Busa potete festeggiare la Prima Comunione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *