22 settembre 2018
Home / Itinerari & Attrazioni / Mostra fotografica “il valore dell’ombra”di Maurizio Callegarin
Callegarin-Maurizio

Mostra fotografica “il valore dell’ombra”di Maurizio Callegarin

Luce e ombra per creare emozioni

Porto Viro (Ro) – Luci e ombre in un susseguirsi di suggestioni che non rincorrono l’elemento della bellezza del paesaggio o dello scatto fotografico, sono le protagoniste della mostra fotografica inaugurata sabato 23 gennaio a Cà Cornera, nel Delta del Po, nell’Osteria, dove saranno visibili fino al 28 marzo. 

mostra fotograficaL’autore, Maurizio Callegarin, è egli stesso un figlio di quella terra che accompagna il corso del Po tra le due rive.

‘Il valore dell’ombra’, titolo dell’esposizione, spiega, fin da subito, che non è la luce il punto di attrazione e interesse delle immagini che accolgono il visitatore.

Indispensabile, ovviamente, la luce nel rivelare forme e aspetto delle cose, ma è l’ombra l’elemento che regala emozioni. 

L’occhio indugia sull’ombra perché nelle sfumature si cela una vita più ricca.

L’ombra è complice non il contrario della luce; crea mistero e suggestione, regala sfumature che alludono a una realtà segreta che a pochi è dato intuire e individuare.

Squisitamente naturalistica la scelta dei soggetti, di cui l’autore punta a cogliere l’umore, l’essenza intima che racchiudono.

A Maurizio Callegarin è estranea la ricerca estetica allo stesso modo che lo è il desiderio di fare belle fotografie e di ritrarre bei luoghi.

Il suo obiettivo è la realtà di un luogo; il suo manifestarsi sincero e quotidiano; il suo deteriorarsi e consumarsi come avviene nella natura delle cose e di ogni elemento vivente.

mostra fotograficaVissuto tra le due sponde del Grande Fiume, Callegarin inizia a fotografare quando avverte di provare una attrazione istintiva per le scene che, al di fuori del puro dato iconografico, gli si presentano uguali ogni giorno, che egli arricchisce di molteplici suggestioni derivate dal mondo del cinema, della pittura, della letteratura.

Prende il via, in questo modo, una ricerca che, procedendo, cerca un senso ulteriore, diverso.

Si accorge che cogliere e fotografare certi scorci gli permette di instaurare un dialogo visuale con la realtà circostante, comprendendo che la fotografia è un ponte fra l’ignoto e ciò che si nasconde all’interno di ciascuno.

 “Le mie foto – confessa – sono il tentativo di portare alla luce parole, sensazioni, ricordi per poterle fissare almeno per un istante e poter sviluppare, dalla loro interazione, un dialogo con lo spirito di chi desidera partecipare alla mia proposta visiva”.

Dopo aver soddisfatto i vostri occhi con quest’ affascinante galleria, il Ristorante Trattoria Alla Busa a San. Martino di Venezze (Rovigo) vi aspetta per soddisfare il vostro palato con i nostri piatti e la nostra cantina di vini, vieni a conoscerci di persona!

prenota trattoria alla busa

 

Fonte: Rovigo Oggi

 

Riguardo Alla Busa Staff

Alla Busa Staff
L’Osteria Trattoria alla Busa apre agli inizi degli anni trenta, quando Tullio Bernardinello, nonno materno dell’attuale gestore, adibisce ad osteria una casa ai margini del Borgo di San Martino di Venezze. La cucina è quella semplice e tradizionale, basata principalmente sui piatti tipici delle osterie del tempo. I piatti sono accompagnati con vino sfuso in bottiglioni che nonno Tullio va personalmente a scegliere presso i contadini dei Colli Euganei, servendosi per il trasporto di carrettieri che non di rado rappresentano la clientela abituale delle osterie di paese.

Guarda anche

Sentieri sui Colli Euganei

Sentieri sui Colli Euganei L’area del parco dei Colli Euganei e’ percorsa da una fitta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *