18 agosto 2018
Home / Eventi / Pranzo di Pasqua a base di pesce con Trattoria Alla Busa!
pranzo di pasqua a base di pesce

Pranzo di Pasqua a base di pesce con Trattoria Alla Busa!

Pranzo di Pasqua a base di pesce con Trattoria Alla Busa!

Prima di comunicarvi il nostro menù per il pranzo di Pasqua 2018, parliamo un po’ di questa celebrazione cristiana e che cosa rappresenta dal punto di vista dei cristiani.

La Pasqua è la principale solennità del cristianesimo. Essa celebra, secondo tutte le confessioni cristiane, la risurrezione di Gesù, che avvenne nel terzo giorno dalla sua morte in croce, come riportato dalle Scritture.

La data della Pasqua, variabile di anno in anno secondo i cicli lunari, cade infatti la domenica successiva al primo plenilunio di primavera, determinando anche la cadenza di altre celebrazioni e tempi liturgici, come la Quaresima e la Pentecoste.

La Pasqua cristiana presenta importanti legami ma anche significative differenze con la Pasqua ebraica.

Il pranzo di Pasqua, le tradizioni

Le ricette tipiche del menù di Pasqua vedono come protagonisti l’uovo e l’agnello, accompagnati da insalate e primizie di stagione.

Le uova

Mangiare le uova è sinonimo di fecondità, nelle tradizioni più antiche celebrava la Primavera: nel loro guscio si nascondeva il mistero della vita e il mangiarle simboleggiava la resurrezione della natura.

Appoggiandosi a queste antiche credenze, i primi cristiani fecero dell’uovo il simbolo di Cristo, apportatore di vita, iniziando a distribuire tra i fedeli un cestino di uova benedette.

L’agnello

Il mangiare l’agnello invece ricorda il sacrificio di Cristo “agnello di Dio”.

La Pastiera

La Pastiera è un dolce di pastafrolla, ricotta, uova e grano, nato ufficialmente a Napoli  nell’antichissimo monastero di San Gregorio Armeno dove le monache vollero celebrare la Risurrezione creando un dolce che fosse carico di simboli. Un dolce che unisse il profumo dei fiori dell’arancio del giardino conventuale con la bianca ricotta ed il grano e le uova simbolo di nuova vita, l’acqua di mille fiori odorosa come la primavera, col cedro e con le spezie asiatiche.

Il Casatiello e il Tortano

Il tortano e il casatiello si fanno con la farina che, come abbiamo già detto, simboleggia qualsiasi forma di sostentamento e di alimento.

Prima di diventare il Simbolo del Re dei Re, cioè di Cristo nell’ostia consacrata, il Pane era ed è il Re dei Cibi.

Erbe amare

Sulla nostra tavola, compaiono anche dei piatti a base di erbe amare, perché fanno riferimento alla pasqua ebraica dove si ricorda l’amarezza della schiavitù d’egitto; mentre per noi ricordano l’amarezza del peccato, raffigurata anche dal fiele offerto a Gesù, da parte di un soldato, quando era in Croce ed aveva sete.

Anche quest’anno, Trattoria Alla Busa ha pensato a voi: domenica 1 aprile vi aspettiamo per festeggiare e riunire in un grande tavolo il calore e l’affetto dei vostri cari in un giorno importante come la Pasqua.

Vi proponiamo un menù per il pranzo di Pasqua a base della nostra specialità, il pesce:

Menù pranzo di Pasqua 2018 Trattoria Alla Busa

Aperitivo con crostini di lardo e miele, uova sode e grana a scaglie

Carpaccio di salmone marinato con frutto della passione burro e crostini

Polentina con calamaretti fritti

Risotto con seppioline e piselli

Tortelloni con asparagi e vongole

Cestino di branzino con gamberi su letto di bruscandoli e carletti

Dessert speciale: Uova curioso dello Chef

Acqua, vino della casa e caffè inclusi

 

Costo della cena 60€

Vuoi festeggiare il pranzo di Pasqua insieme a noi?

RISERVA SUBITO IL TUO TAVOLO:

prenota trattoria alla busa

Riguardo Alla Busa Staff

Alla Busa Staff
L’Osteria Trattoria alla Busa apre agli inizi degli anni trenta, quando Tullio Bernardinello, nonno materno dell’attuale gestore, adibisce ad osteria una casa ai margini del Borgo di San Martino di Venezze. La cucina è quella semplice e tradizionale, basata principalmente sui piatti tipici delle osterie del tempo. I piatti sono accompagnati con vino sfuso in bottiglioni che nonno Tullio va personalmente a scegliere presso i contadini dei Colli Euganei, servendosi per il trasporto di carrettieri che non di rado rappresentano la clientela abituale delle osterie di paese.

Guarda anche

vino da pesce

Vini da pesce: è tutto vero quello che sentiamo dire?

Vini da pesce: è tutto vero quello che sentiamo dire? Un’idea molto diffusa, diventata ormai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *