18 agosto 2018
Home / Curiosità / Come preparare una tartare di pesce anche a casa!
tartare di pesce ristorante rovigo

Come preparare una tartare di pesce anche a casa!

Come preparare una tartare di pesce anche a casa!

Come ristorante con specialità di pesce, soprattutto crudo, riscontriamo ogni giorno l’aumento del numero di persone verso la prelibatezza e raffinatezza delle tartare di pesce.

La tartare di pesce è facile da preparare anche a casa, l’importante è avere a disposizione del pesce freschissimo o abbattuto.

Abbattere il pesce significa portarlo ad una temperatura di -20, in modo da uccidere ogni parassita tra cui il fantomatico Anisakis Simplex, presente in moltissime varietà di pesce e molto pericoloso per l’uomo.

Nel caso in cui non disponiate di un abbattitore, potete comunque congelarlo per 24 ore prima di utilizzarlo.

I tipi di pesce con cui prepariamo le tartare da Trattoria Alla Busa sono diversi, a cui si possono aggiungere anche frutta, verdura, semi di sesamo e vari condimenti: dall’olio al limone fino anche ad alcolici, a seconda del proprio gusto personale.

Gli attrezzi per la tartare di pesce

Ci sono degli attrezzi specifici che vi consigliamo per preparare la tartare di pesce a casa vostra: per ottenere innanzitutto dei filetti dal pesce è d’obbligo avere un coltello dalla lama lunga ed affilata.

Oltre a questo vi servirà una pinza per togliere al pesce ogni lisca.

Ogni tartare andrebbe tagliata a coltello grossolanamente per non rompere le fibre del pesce.

Come preparare una tartare di pesce a casa

Per preparare una tartare di pesce anche a casa in stile Trattoria Alla Busa, una volta scongelato il pesce pulitelo con cura dalle lische con l’aiuto della vostra pinza e trasferitelo sul tagliere.

Tagliatelo prima a striscioline poi a cubetti, possibilmente della stessa dimensione. Ora ponetelo in una ciotola e unite i condimenti che desiderate  tra cui olio, succo di limone, arancia o lime.

Tra le verdure potete inserire peperoni, zucchine, carciofi, tutti tagliati a piccoli pezzi.

Per dare un tocco più fresco utilizzate anche della frutta come arance, mango, avocado.

Se vi piacciono i sapori decisi e forti vi consigliamo di aggiungere i capperi e le acciughe!

Una volta decisi i condimenti, mescolate il tutto e lasciate marinare una mezz’ora in frigorifero per poi comporre i piatti.

Impiatta la tua tartare di pesce

Le tartare di pesce possono essere disposte nei piatti da portate, con l’aiuto di un coppapasta oppure in piccole ciotole, bicchierini o perchè no dei divertenti cucchiai per il finger food!

Se disponete la tartare di pesce nei coppapasta, potete comporla a vostro piacere, decidendo de mescolare il tutto oppure suddividere le verdure con la carne di pesce in modo da formare delle strisce di colore diverso!

Infine, create una composizione gradevole esteticamente inserendo per esempio qualche piccolo fiorellino di stagione!

Dagli specialisti del crudo la tartare di pesce non può mancare! Vieni ad assaggiare il pesce crudo di prima qualità preparato dalla cucina di Trattoria Alla Busa, e lasciati trasportare in un’esperienza afrodisiaca per il palato!

tartare di pesce ristorante pesce rovigo

prenota trattoria alla busa

Acconsento al trattamento dei dati sopra inseriti del Regolamento UE n.2016/679 sulla protezione dei dati personali consultabile qui.

Save

Riguardo Alla Busa Staff

Alla Busa Staff
L’Osteria Trattoria alla Busa apre agli inizi degli anni trenta, quando Tullio Bernardinello, nonno materno dell’attuale gestore, adibisce ad osteria una casa ai margini del Borgo di San Martino di Venezze. La cucina è quella semplice e tradizionale, basata principalmente sui piatti tipici delle osterie del tempo. I piatti sono accompagnati con vino sfuso in bottiglioni che nonno Tullio va personalmente a scegliere presso i contadini dei Colli Euganei, servendosi per il trasporto di carrettieri che non di rado rappresentano la clientela abituale delle osterie di paese.

Guarda anche

capesante

Le capesante: hai mai assaggiato i molluschi dal cuore tenero?

Le capesante: hai mai assaggiato i molluschi dal cuore tenero? Conosciuto anche con i nomi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *